Welcome to Chirurgia mininvasiva, laparoscopica e bariatrica!

Welcome to Chirurgia mininvasiva, laparoscopica e bariatrica!

HOMEALLCONGRESSIFORUMSTAMPAVIDEOEVENTIACCOUNTCONTATTISTAFFPATOLOGIE

     Categorie Menu
· Tutte le Categorie
· Bariatrica
· Colon Retto
· Congressi
· Esofago
· Fegato e Pancreas
· Generale
· Incontinenza
· Mammella
· News
· Parete addominale
· Polmone
· Proctologia
· Prostata
· Rene
· Stomaco
· Testa e collo
· Tiroide
· Urgenze

     Utente
Nickname

Password

(Registrati)

     Annunci

   

Generale: Alimentazione cancro e cuore. Possibile prevenire tumori e malattie cardiache

 Di - Sat, 23 Mar 2013 10:57

Alimentazione cancro e cuore. Possibile prevenire tumori e malattie cardiache

Insieme al tabacco, l'alimentazione svolge il ruolo più importante per quanto riguarda i fattori di rischio variabili per cancro. Questa importanza deriva dal fatto che esiste la possibilità di influenzare la comparsa  o meno di un cancro. Nel 1977 il senato americano ha pubblicato un rapporto intitolato dietary goals for tre United States dove, nella sua relazione preliminare, il senatore McGovern precisa:

" La nostra alimentazione è radicalmente cambiata negli ultimi 50 anni, con delle conseguenze importanti e spesso molto gravi per la nostra salute... Troppe sostanze grasse, troppo zucchero e troppo sale hanno un legame diretto con le malattie del cuore, i tumori, l'obesità ed altre patologie potenzialmente mortali. In totale, 6 su 10 cause di morte negli US sono legate alla nostra alimentazione". Tutti coloro che guardano alla salute dell'uomo di domani non può che toccare argomenti come l'alimentazione, l'ambiente, i modi di vivere.

Dopo gli Stati Uniti, il mercato europeo è stato invaso da prodotti dietetici, surgelati o precotti o già pronti per la consumazione: i nuovi prodotti alimentari si adattano alle sempre nuove esigenze alimentari delle persone.
Negli anni '90 l'industria agro-alimentare si è sviluppata in tre direzioni: fornire dei prodotti alimentari utili alla salute, cioè a dire conservando al massimo le loro qualità organolettiche (gusto, consistenza, etc) e l'essenza della loro composizione originale; seguire modelli alimentari che privilegiano il piacere e la gioia di mangiare; accorciare al massimo i tempi di preparazione presentando il più possibile ai consumatori prodotti "prêt á manger". Per raggiungere i propri obiettivi, l'industria agro-alimentare utilizza una propaganda continua e martellante circa gli aspetti gustativi e gioiosi del cibo, gli aspetti economici ed eventualmente etici, quest'ultimo aspetto correlato allasalute pubblica.
 
Una cellula tumorale è una cellula del nostro corpo che ha modificato il proprio DNA, per svariati motivi non naturalmente considerati normali. Il periodo di latenza che separa la creazione di una cellula cancerosa e la manifestazione di un tumore è lungo, spesso molti anni. L'alimentazione svolge dei ruoli diretti ed indiretti nella mutazione delle cellule normali in cellule tumorali e nel favorire o inibire lo sviluppo di un tumore. In maniera molto grossolana si possono dare dei semplici consigli dietetici che, se seguiti, riducono il rischio di quasi tutte le malattie esistenti:


- conservare il proprio peso corporeo ideale
- avere un regime dietetico il più vario possibile
- consumare OGNI GIORNO almeno 5 porzioni di frutta, verdura o legumi
- consumare alimenti ricchi in fibre
- ridurre la razione giornaliera di grassi totali
- limitare al massimo il consumo d'alcol (1/2 bicchiere di buon vino rosso a pasto è sufficiente)
- limitare al massimo, se non eliminare, il consumo di alimenti conservati sotto sale o affumicati
- preferire alimenti freschi senza conservanti naturali o artificiali


I progressi si sviluppano in due direzioni. La prima è quella di capire quali sono gli alimenti che favoriscono il cancro cercando di osservare come agiscono sul nostro materiale genetico. La seconda è quella di trovare gli alimenti che combattono il processo cancerogenetico, come i fagioli ed altri legumi che, inibendo alcune molecole enzimatiche chiamate proteasi, inibiscono l'invasione di altri tessuti da parte delle tumore. Queste ricerche sono determinanti nel progresso medico e scientifico perché si pensa che l'alimentazione sia causa, diretta o indiretta, del 60% dei cancri femminili e del 40% di quelli maschili.

I tempi sembrano essere maturi per un cambio radicale nell'approccio all'alimentazione, considerando che gli effetti di una dieta positiva o negativa si vedono nell'arco dei decenni.

CommentaDiscussioneNuova FotoNuovo Video Youtube




"Alimentazione cancro e cuore. Possibile prevenire tumori e malattie cardiache" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati
 
     Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile


     News Correlate
Influenza della depressione e ansia sulla chirurgia. Resezione epatica ricovero ospedaliero

[ 797 letture ]

Influenza della depressione e ansia sulla chirurgia. Resezione epatica ricovero ospedaliero
Ernia inguinale. Sintomi, cause, trattamento.

[ 989 letture ]

Ernia inguinale. Sintomi, cause, trattamento.
Ecoendoscopia o Endoscopia ecografica. Diagnosi malattie Pancreas Vie Biliari Stomaco Ano Colon

[ 2882 letture ]

Ecoendoscopia o Endoscopia ecografica. Diagnosi malattie Pancreas Vie Biliari Stomaco Ano Colon
Divulgazione. Che cosa è un tumore. Sintomi, diagnosi, trattamento, sopravvivenza

[ 1637 letture ]

Divulgazione. Che cosa è un tumore. Sintomi, diagnosi, trattamento, sopravvivenza
Incidenza e classificazione tumori endocrini digestivi. Stomaco, Intestino, Colon, Pancreas

[ 2532 letture ]

Incidenza e classificazione tumori endocrini digestivi. Stomaco, Intestino, Colon, Pancreas

[ Altro nella News Section ]





Questo sito non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinita. Pertanto non può essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. L’autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata, e saranno comunque sottoposti a moderazione. Le immagini pubblicate potrebbero essere tratte da internet: qualora il loro uso violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’autore del sito che provvederà alla loro pronta rimozione.

Generazione pagina: 0.12 Secondi