Welcome to Chirurgia mininvasiva, laparoscopica e bariatrica!

Welcome to Chirurgia mininvasiva, laparoscopica e bariatrica!

HOMEALLCONGRESSIFORUMSTAMPAVIDEOEVENTIACCOUNTCONTATTISTAFFPATOLOGIE

     Categorie Menu
· Tutte le Categorie
· Bariatrica
· Colon Retto
· Congressi
· Esofago
· Fegato e Pancreas
· Generale
· Incontinenza
· Mammella
· News
· Parete addominale
· Polmone
· Proctologia
· Prostata
· Rene
· Stomaco
· Testa e collo
· Tiroide
· Urgenze

     Utente
Nickname

Password

(Registrati)

     Annunci

   

Generale: Che cosa è una adenopatia o linfoadenopatia. Ecografia Diagnosi e trattamento.

 Di - Sat, 23 Mar 2013 17:06

Che cosa è una adenopatia o linfoadenopatia. Ecografia Diagnosi e trattamento.

Una adenopatia o linfoadenopatia definisce in maniera generica una patologia, benigna o maligna, dei linfonodi. Il più delle volte una adenopatia si riscontra in presenza di una infezione localizzata, ma non di rado i linfonodi possono essere coinvolti nel corso di una patologia neoplastica.Differenziare queste due condizioni all'esame clinico è fondamentale

ed il medico si basa essenzialmente su alcune caratteristiche:
 

- aumento delle dimensioni dei linfonodi in relazione alla sede, al sesso, all'età ed agli antecedenti patologici del paziente
- dolenzia e dolorabilità, frequenti nei linfonodi infiammati, in contrasto con quelli cancerosi, indolenti
- consistenza elastica, teso elastica, dura, duro-lignea
- mobilità rispetto ai tessuti circostanti
- caratteristiche dei tessuti sovrastanti (eritema, edema, retrazione cutanea, etc)


Una adenopatia può essere una o multipla, in uno o più territori corporei. Una linfoadenopatia può essere accompagnata all'aumento di dimensioni di altri organi linfonodi, come il timo o la milza. I linfonodi profondi possono essere studiati con le tecniche radiologiche quali l'ecografia, la TC o la RM.

La maggior parte delle linfoadenopatie sono secondarie a patologie viciniore, più spesso infezioni, ma a volte tumori, situate nel territorio di drenaggio di quei determinati linfonodi. La disseminazione ai linfonodi regionali di un tumore primitivo rappresenta (spesso ma non sempre) la tappa intermedia tra propagazione tumorale iniziale e disseminazione a distanza. Questa testimonia l'affinità delle cellule tumorali per i vasi ed il tessuto linfatico.

Infine esistono delle linfoadenopatie primitivamente cancerose, caratterizzate dallo sviluppo di cellule tumorali direttamente nei linfonodi: è questo il caso dei linfomi.



CommentaDiscussioneNuova FotoNuovo Video Youtube




"Che cosa è una adenopatia o linfoadenopatia. Ecografia Diagnosi e trattamento." | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati
 
     Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile


     News Correlate
Influenza della depressione e ansia sulla chirurgia. Resezione epatica ricovero ospedaliero

[ 798 letture ]

Influenza della depressione e ansia sulla chirurgia. Resezione epatica ricovero ospedaliero
Ernia inguinale. Sintomi, cause, trattamento.

[ 989 letture ]

Ernia inguinale. Sintomi, cause, trattamento.
Ecoendoscopia o Endoscopia ecografica. Diagnosi malattie Pancreas Vie Biliari Stomaco Ano Colon

[ 2882 letture ]

Ecoendoscopia o Endoscopia ecografica. Diagnosi malattie Pancreas Vie Biliari Stomaco Ano Colon
Divulgazione. Che cosa è un tumore. Sintomi, diagnosi, trattamento, sopravvivenza

[ 1637 letture ]

Divulgazione. Che cosa è un tumore. Sintomi, diagnosi, trattamento, sopravvivenza
Incidenza e classificazione tumori endocrini digestivi. Stomaco, Intestino, Colon, Pancreas

[ 2532 letture ]

Incidenza e classificazione tumori endocrini digestivi. Stomaco, Intestino, Colon, Pancreas

[ Altro nella News Section ]





Questo sito non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinita. Pertanto non può essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. L’autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata, e saranno comunque sottoposti a moderazione. Le immagini pubblicate potrebbero essere tratte da internet: qualora il loro uso violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’autore del sito che provvederà alla loro pronta rimozione.

Generazione pagina: 0.11 Secondi