Welcome to Chirurgia Roma!

Welcome to Chirurgia Roma!

HOMEALLCONGRESSIFORUMSTAMPAVIDEOEVENTIACCOUNTCONTATTISTAFFPATOLOGIE

     Cerca



     Categorie Menu
· Tutte le Categorie
· Bariatrica
· Colon Retto
· Congressi
· Esofago
· Fegato e Pancreas
· Generale
· Incontinenza
· Mammella
· News
· Parete addominale
· Polmone
· Proctologia
· Prostata
· Rene
· Stomaco
· Testa e collo
· Tiroide
· Urgenze

     Utente
Nickname

Password

(Registrati)

     Annunci

   

Fegato e Pancreas: Colecistectomia laparoscopica. Tumore della colecisti dopo asportazione. Cosa fare.

 Di - Wed, 02 Jan 2019 08:47

Colecistectomia laparoscopica. Tumore della colecisti dopo asportazione. Cosa fare.

Il cancro della colecisti è una entità nosologica rara alle nostre latitudini. L’incidenza è infatti di 3-5 casi su 100.000 persone in Italia, con una incidenza maggiore per il sesso femminile.Nonostante sia rara, se si considerano i pazienti sottoposti a rimozione della colecisti (colecistectomia) la prevalenza risulta essere del 0,25-0,89% di tutte le colecistectomie. Questo significa che l’esame istologico di una 1 persona su 100-400 che asporta la colecisti per altro motivo dimostra un cancro alla colecisti.

Quali condizioni possono predisporre al cancro della colecisti?

La calcolosi della colecisti di vecchia data (“so di avere i calcoli da tempo ma non me ne sono mai preoccupato” ndr) è un fattore di rischio, probabilmente il più frequente e maggiormente predebibile e risolvibile.

Altri fattori di rischio sono:

- Colecisti a porcellana
- Adenomatosi della colecisti
- Colecistite cronica anche in assenza di calcoli, magari associata a patologie infiammatorie croniche di altri tratti dell’intestino
- Obesità
- Diabete mellito
- Dieta priva di fibre ricca in grassi e zuccheri
- Esposizione a diossina e fumo di sigaretta
- Familiarità per tumore della colecisti o delle vie biliari
- Malattie ereditarie (papillomatosi biliare multipla

Posso prevenire il cancro alla colecisti?

Non esiste una prevenzione standard o dei protocolli preventivo. Ridurre i fattori di rischio personali (obesità, diabete, fumo di sigaretta, calcolosi della colecisti e/o colecistite cronica, etc) è il miglior modo per prevenire.

Cosa devo fare se trovano un tumore della colecisti sul pezzo istologico?

La maggior parte dei pazienti presentava tumori pT2 (circa la metà) o pT1 (circa un terzo). I pazienti con tumori confinati alla mucosa (T1a o meno) avevano tassi di sopravvivenza a 5 anni fino al 100% dopo la colecistectomia. 
Questo significa che i pazienti con un tumore molto iniziale sopravvivono praticamente tutti. Da ciò si comprende l'importanza di prevenzione e trattamento adeguato.

Per i tumori che invadono lo strato muscolare della parete della cistifellea (T1b o superiore), si raccomanda una ri-resezione. Il tipo, l'estensione e i tempi della revisione rimangono controversi. Nel follow-up dopo colecistectomia il paziente può essere sottoposto a radiologia con TC e MRI. La perforazione in corso di colecistectomia ha dimostrato un tasso più elevato di malatia diffusa. I tumori della cistifellea sono PET-avidi e la PET può rilevare la malattia residua e quindi prevenire interventi chirurgici non necessari. La stadiazione laparoscopica può essere una possibilità da prendere in considerazione. Il rischio di carcinosi peritoneale aumenta con l'aumentare della stadiazione T. L'incidenza di metastasi nei punti di inserzione dei trocars è di circa il 10%, ma la resezione di routine degli accessi chirurgici non ha alcun effetto sulla sopravvivenza. La chemioterapia adiuvante è scarsamente documentata e probabilmente sottoutilizzata.

Dr. Francesco Caruso
Specialista in chirurgia dell’apparato digerente ed endoscopia digestiva 

CommentaDiscussioneNuova FotoNuovo Video Youtube




"Colecistectomia laparoscopica. Tumore della colecisti dopo asportazione. Cosa fare." | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati
 
     Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile


     News Correlate
Colangiocarcinoma. Il punto della rivista Lancet

[ 376 letture ]

Colangiocarcinoma. Il punto della rivista Lancet
Cirrosi epatica alcol epatite C. Cause frequenti tumore fegato

[ 2361 letture ]

Cirrosi epatica alcol epatite C. Cause frequenti tumore fegato
Pancreatica acuta. Sintomi e trattamento. Dolore alto pancia stomaco.

[ 2034 letture ]


Cirrosi epatica, malattie del fegato, epatite. Ecografia fegato addome

[ 4987 letture ]

Cirrosi epatica, malattie del fegato, epatite. Ecografia fegato addome
Carcinoma Epatocellulare. Epidemiologia, prevenzione, diagnosi, prognosi e trattamento.

[ 2607 letture ]

Carcinoma Epatocellulare. Epidemiologia, prevenzione, diagnosi, prognosi e trattamento.

[ Altro nella News Section ]





Per chirurgia etimologicamente si intende una attivita' lavorativa manuale. In effetti essa si identifica nella scienza che si occupa di studiare quelle malattie che potendo essere curate con le proprie mani vengono appunto dette chirurgiche.
Questo sito non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinita. Pertanto non può essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. L’autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata, e saranno comunque sottoposti a moderazione. Le immagini pubblicate potrebbero essere tratte da internet: qualora il loro uso violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’autore del sito che provvederà alla loro pronta rimozione.

Generazione pagina: 0.10 Secondi