Welcome to Chirurgia mininvasiva, laparoscopica e bariatrica!

Welcome to Chirurgia mininvasiva, laparoscopica e bariatrica!

HOMEALLCONGRESSIFORUMSTAMPAVIDEOEVENTIACCOUNTCONTATTISTAFFPATOLOGIE

     Categorie Menu
· Tutte le Categorie
· Bariatrica
· Colon Retto
· Congressi
· Esofago
· Fegato e Pancreas
· Generale
· Incontinenza
· Mammella
· News
· Parete addominale
· Polmone
· Proctologia
· Prostata
· Rene
· Stomaco
· Testa e collo
· Tiroide
· Urgenze

     Utente
Nickname

Password

(Registrati)

     Annunci

   

Colon Retto: Drenaggio linfatico del retto. Linfonodi. Total Mesorectal Excision per Tumore.

 Di - Fri, 18 Jul 2014 09:21

Drenaggio linfatico del retto. Linfonodi. Total Mesorectal Excision per Tumore.

La rete linfatica del retto è organizzata in un plesso linfatico intramurale ed in un plesso linfatico extramurale. II primo è costituito da reticoli linfatici sottomucosi, intermuscolari e sottosierosi (oppure situati all'esterno della muscolatura longitudinale del viscere, nel cellulare mesorettale, per il retto sottoperitoneale) connessi ai linfatici del colon prossimale e a quelli del canale anale.

II secondo è costituito dai linfatici efferenti dal plesso intramurale e dai linfonodi. Si possono grossolanamente distinguere tre peduncoli linfatici nel retto:
- il peduncolo superiore raccoglie i linfatici brevi che si portano ai linfonodi dell'ilo di Mondor situati alla biforcazione terminale dell'arteria rettale superiore nei due-tre rami descritti, e i linfatici medi e lunghi che si portano ai linfonodi situati in prossimità dell'angolo formato dall'arteria rettale superiore con l'arteria sigmoidea (linfonodi del gruppo retto-sigmoideo) ed ai linfonodi del gruppo sigmoidocolico (in prossimità dell'origine della prima arteria sigmoidea). I linfatici di questo peduncolo, attraverso i linfonodi localizzati lungo il decorso dell'arteria mesenterica inferiore, corrispondono ai linfonodi situati all'origine di questa arteria; da qui la linfa viene convogliata verso i linfonodi pre- e lateroaortici. Un contingente linfatico del peduncolo superiore può seguire la vena mesenterica inferiore e confluire nei linfonodi retropancreatici. Il peduncolo superiore drena la linfa del retto intraperitoneale e di parte di quello sottoperitoneale;
- il peduncolo medio drena la linfa del retto sottoperitoneale e del canale anale. Comprende i linfatici che seguono i vasi emorroidari medi decorrendo nel legamento laterale del retto e si portano ai linfonodi ipogastrici dai quali la linfa viene drenata nei linfonodi iuxtaaortici attraverso i linfonodi della stazione dell'arteria iliaca comune: linfatici laterali da questa porzione del retto possono drenare anche nei linfonodi otturatori e linfatici anteriori direttamente nei linfonodi iliaci interni. Alcune correnti linfatiche posteriori si possono portare, seguendo i vasi sacrali laterali, ai linfonodi localizzati tra i vasi iliaci comuni e gli iliaci interni o, seguendo i vasi sacrali medi, ai linfonodi del promontorio del sacro. Di qui proseguono sul sistema linfatico assiale iuxtaaortico descritto;
- i linfatici del peduncolo inferiore seguendo i vasi rettali inferiori, decorrono nel tessuto cellulo-adiposo della fossa ischio-rettale e, attraverso il canale di Alcock, raggiungono i linfonodi iliaci interni; da qui la linfa viene drenata nei linfonodi preaortici attraverso i linfonodi iliaci comuni. Questo peduncolo raccoglie la linfa del retto distale e del canale anale.
La regola è che la linfa del retto intraperitoneale sia drenata esclusivamente dal peduncolo superiore e quella del retto sottoperitoneale sia raccolta da uno o anche due dei complessivi tre collettori. E' da notare inoltre che, mentre la linfa del tratto di canale anale sovrastante la linea dentata viene drenata, direttamente, da lintatici che, seguendo i vasi rettali medi ed inferiori, confluiscono nei linfonodi ipogastrici e otturatori e, seguendo i vasi rettali superiori, confluiscono nei linfonodi mesenterici inferiori ed indirettamente, per mezzo di connessioni linfatiche intramurali, nei lintatici del retto, i linfatici che raccolgono la linfa della porzione del canale anale sottostante la linea dentata e della cute perianale drenano nei linfonodi inguinali superficiali. Correnti linfatiche del canale anale si possono portare anche ai linfonodi sacrali laterali e del promontorio. La rete linfatica del retto è in comunicazione con le reti linfatiche perivaginali e periprostatiche.
La maggior parte del drenaggio linfatico del retto si svolge in prima istanza nel contesto del mesoretto che è avvolto e delimitato dalla fascia mesorettale. Con questa breve esposizione si conferma e si mette in evidenza come la corrente linfatica derivata dal retto abbia prevalentemente un carattere ascensionale, in definitiva orientandosi verso le stazioni linfatiche assiali addominali posteriori che prevalentemente si trovano in rapporto con l'aorta. Risalta anche come, per un gruppo di linfatici laterali, le linfostazioni pelviche prevalentemente ipogastriche e dell'arteria iliaca comune, rappresentino la sede di confluenza di prima istanza. Infine si sottolinea ancora una volta il significato del mesoretto come contenitore della prima diffusione linfatica dal retto sottoperitoneale e, pertanto, la sua estrema importanza chirurgica ai fini dell'estirpazione neoplastica. Questa indicazione specifica all'asportazione del mesoretto trova conforto anche nella considerazione della costituzione propria della struttura, completamente avvolta e delimitata da una fascia (fascia mesorettale), per cui si può in effetti realizzare una asportazione in blocco, senza effrazioni, e regolata. La comunicazione è, in certi segmenti distrettuali, la commistione della rete linfatica del retto distale con le reti linfatiche vaginale e prostatica, prescindendo dalla possibile diffusione per contiguità di un carcinoma rettale alla vagina e alla prostata (anche se, in quest'ultimo caso, la fascia di Denonvilliers costituisce una discreta barriera per la sua diversa origine embriologica e una funzione similare, sebbene molto meno specificata, assolve il setto retto-vaginale), possono spiegare l'occasionale inseminamento di questi organi contigui e, a distanza, le recidive possibili a loro livello. E' tanta la considerazione di questi fenomeni linfoinvasivi regionali che c'è chi di principio indica la colpectomia posteriore insieme alla resezione del retto quando il tumore elettivamente si sviluppi sul versante anteriore dell'organo. Per l'eventuale invasione prostatica le concezioni sono un po' differenti dipendendo questa per lo piu da un franco superamento delle delimitazioni fasciali in carcinomi di notevole ed avanzato sviluppo. In conclusione la permeazione linfatica cellulo-neoplastica nei cancri del retto è un fenomeno comune e particolarmente importante. Dalla sua topografia e dalla sua estensione dipende molto della stadiazione e della prognosi.

CommentaDiscussioneNuova FotoNuovo Video Youtube




"Drenaggio linfatico del retto. Linfonodi. Total Mesorectal Excision per Tumore." | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati
 
     Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile


     News Correlate
Che cosa è una stomia. Ileostomia colostomia gastrostomia e digiunostomia.

[ 4530 letture ]

Che cosa è una stomia. Ileostomia colostomia gastrostomia e digiunostomia.
Anatomia chirurgica del retto. Chirurgia per adenocarcinoma. Tumore del retto.

[ 4315 letture ]

Anatomia chirurgica del retto. Chirurgia per adenocarcinoma. Tumore del retto.
Cancro del retto. Come e dove operare. Quali criteri seguire.

[ 3140 letture ]

Cancro del retto. Come e dove operare. Quali criteri seguire.
Innervazione retto. Nerve sparing technique. Come evitare impotenza dopo chirurgia rettale

[ 7320 letture ]

Innervazione retto. Nerve sparing technique. Come evitare impotenza dopo chirurgia rettale
Vascolarizzazione retto. Colite ischemica. Ischemia intestino e colon.

[ 5414 letture ]

Vascolarizzazione retto. Colite ischemica. Ischemia intestino e colon.

[ Altro nella News Section ]





Questo sito non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinita. Pertanto non può essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. L’autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata, e saranno comunque sottoposti a moderazione. Le immagini pubblicate potrebbero essere tratte da internet: qualora il loro uso violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’autore del sito che provvederà alla loro pronta rimozione.

Generazione pagina: 0.13 Secondi