Welcome to Chirurgia mininvasiva, laparoscopica e bariatrica!

Welcome to Chirurgia mininvasiva, laparoscopica e bariatrica!

HOMEALLCONGRESSIFORUMSTAMPAVIDEOEVENTIACCOUNTCONTATTISTAFFPATOLOGIE

     Categorie Menu
· Tutte le Categorie
· Bariatrica
· Colon Retto
· Congressi
· Esofago
· Fegato e Pancreas
· Generale
· Incontinenza
· Mammella
· News
· Parete addominale
· Polmone
· Proctologia
· Prostata
· Rene
· Stomaco
· Testa e collo
· Tiroide
· Urgenze

     Utente
Nickname

Password

(Registrati)

     Annunci

   

Tiroide: Ecografia e agobiopsia FNAB nodulo tiroideo. Quando operare

 Di - Sun, 18 Nov 2012 09:55

Le neoformazioni o nodui della tiroide sono frequenti ed il più delle volte benigne. Una visita accurata, gli esami di laboratorio ed una ecografia del collo sono in grado di guidare la diagnosi e gli eventuali approfondimenti diagnostici. Il sospetto di un nodulo maligno impone una agobiopsia ecoguidata: si tratta di introdurre un ago sottile transcutaneo all'interno del nodulo, utilizzando l'ecografia come guida, e prelevarne alcune cellule per analizzare le caratteristiche istologiche.

L'agobiopsia tiroidea (FNAB) ecoguidata è una metodica invasiva ma generalmente ben tollerata dal paziente poichè si tratta di sopportare soltanto il fastidio di una puntura sul collo. E' una procedura che si esegue in regime ambulatoriale e che non richiede una preparazione particolare se non un digiuno di almeno 6 ore. Non si esegue anestesia locale. Le complicanze della metodica sono in genere rare e ben controllate: le più frequenti sono il dolore nella regione anteriore del collo e l'ematoma/sanguinamento, per cui alcuni operatori, per determinati pazienti che assumono anticoagulanti orali, invitano a sospendere la TAO una settimana prima e sostituirla con eparina a basso peso molecolare sottocute.

Una volta eseguita l'agobiopsia si striscia il materiale su un vetrino, lo si fissa con determinate sostanze è si invia all'analisi citologica. Sulla base degli aspetti citologici riscontrati, esiste una classificazione che riconosce 5 categorie diagnostiche:



  • TIR 1: Lesioni non diagnostiche. L'agobiopsia non ha prelevato abbastanza materiale da poter essere analizzato, o quello prelevato non è idoneo. Spesso può succedere con i noduli piccoli. Ripetere l'agobiopsia a breve distanza.

  • TIR 2: Lesioni sicuramente benigne. Questa categoria esclude la possibilità attuale di un tumore, continundo comunque a seguire il nodulo nel tempo. No chirurgia, solo terapia farmacologica.

  • TIR 3: Lesioni incerte o indeterminate. Le caratteristiche citologiche non permettono di dire con certezza se si tratta di un nodulo benigno o maligno. Circa il 25-30% di questi noduli si dimostreranno maligni all'esame istologico, per cui il buon senso del chirurgo e l'esperienza porta alla chirurgia per questa categoria di noduli: una nuova agobiopsia spesso allunga i tempi terapeutici e spesso non aggiunge nulla di nuovo.

  • TIR 4: Lesioni probabilmente maligne. Nonostante non ci sia la certezza di malignità del nodulo, la probabilità che questo sia maligno è alta. Chirurgia.

  • TIR 5: Lesioni sicuramente maligne. Chirurgia.

Una cosa importante da sottolineare è che la diagnosi definitiva è ISTOLOGICA, per cui verrà poi fatta sul pezzo operatorio asportato.

Dr. Francesco Caruso
Specialista in chirurgia dell’apparato digerente ed endoscopia digestiva
Curriculum vitae su linkendIn
tel 3338887415
mail: alessandrofrancescocaruso@yahoo.it
Francesco Caruso su dottori.it
Francesco Caruso su Facebook

CommentaDiscussioneNuova FotoNuovo Video Youtube




"Ecografia e agobiopsia FNAB nodulo tiroideo. Quando operare" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati
 
     Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile


     News Correlate
Ipotiroidismo subclinico e rischio cardiovascolare. Relazione tra ormoni tiroide e malattie al cuore

[ 2361 letture ]

Ipotiroidismo subclinico e rischio cardiovascolare. Relazione tra ormoni tiroide e malattie al cuore
Incidenza e prevalenza tumore tiroide Roma. E' possibile prevenirlo?

[ 1946 letture ]


Ecografia tiroide e nodulo tiroideo. Come scoprire il tumore

[ 21269 letture ]


ecografia tiroidea e scintigrafia per diagnosi precoce cancro tiroide

[ 3085 letture ]


Nodulo tiroideo. Ecografia con ecocolordoppler per capire se presente tumore tiroide

[ 7377 letture ]



[ Altro nella News Section ]





Questo sito non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinita. Pertanto non può essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. L’autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata, e saranno comunque sottoposti a moderazione. Le immagini pubblicate potrebbero essere tratte da internet: qualora il loro uso violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’autore del sito che provvederà alla loro pronta rimozione.

Generazione pagina: 0.10 Secondi