Welcome to Chirurgia Roma!

Welcome to Chirurgia Roma!

HOMEALLCONGRESSIFORUMSTAMPAVIDEOEVENTIACCOUNTCONTATTISTAFFPATOLOGIE

     Cerca



     Categorie Menu
· Tutte le Categorie
· Bariatrica
· Colon Retto
· Congressi
· Esofago
· Fegato e Pancreas
· Generale
· Incontinenza
· Mammella
· News
· Parete addominale
· Polmone
· Proctologia
· Prostata
· Rene
· Stomaco
· Testa e collo
· Tiroide
· Urgenze

     Utente
Nickname

Password

(Registrati)

     Annunci

   

Bariatrica: OSAS ed obesità. Le apnee notturne si curano con la chirurgia.

 Di - Fri, 26 Oct 2018 07:47

OSAS ed obesità. Le apnee notturne si curano con la chirurgia.

Circa 3 pazienti obesi su 4 è affetto da sindrome delle apnee ostruttive notturne (OSAS).  Questa sindrome è caratterizzata da ripetuti episodi di ostruzione delle vie aeree superiori durante il sonno, normalmente associati a una riduzione della saturazione di ossigeno nel sangue.Scopri se sei obeso. Clicca qui e calcola il tuo indice di massa corporea.

I sintomi e segni più frequenti sono la roncopatia notturna (russamento), cefalea mattutina, senso di affaticamento durante la giornata, eccessiva sonnolenza diurna con tendenza all'addormentamento.

L’obesità rappresenta un importante fattore di rischio per lo sviluppo dell’OSAS: maggiore è il BMI (indice di massa corporea), maggiore è la prevalenza e gravità della patologia. A sua volta l’OSAS è associata a una maggiore incidenza di ulteriori patologie, come l'ipertensione arteriosa e le malattie cardiovascolari.

Non si tratta di una patologia da prendere alla leggera: si tratta di un disturbo importante, che può far cadere nel sonno il paziente anche alla guida con conseguenze a volte drammatiche.

Come scopro se sono affetto da Apnee ostruttive del sonno?

L'esame più indicato in questi casi è la polisonnografia. Si tratta di un tracciato notturno della propria attività respiratoria e della saturazione di ossigeno nel sangue. Sulla base dei rilievi raccolti durante la notte si può escludere o porre diagnosi di apnee notturne, ed impostare il trattamento adeguato.

E' dimostrato che la chirurgia bariatrica determina la risoluzione o il miglioramento dell’OSAS in quasi 9 pazienti su 10 nell'arco temporale di 2 anni.

Dr. Francesco Caruso
Specialista in chirurgia dell’apparato digerente ed endoscopia digestiva
Curriculum vitae su linkendIn
tel 3338887415
mail: alessandrofrancescocaruso@yahoo.it
Francesco Caruso su dottori.it

CommentaDiscussioneNuova FotoNuovo Video Youtube




"OSAS ed obesità. Le apnee notturne si curano con la chirurgia." | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati
 
     Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile


     News Correlate
Il diabete può essere guarito. L'insulina non è l'unica soluzione

[ 446 letture ]

Il diabete può essere guarito. L'insulina non è l'unica soluzione
Il diabete mellito tipo II nei pazienti obesi è curabile con la chirurgia

[ 1700 letture ]

Il diabete mellito tipo II nei pazienti obesi è curabile con la chirurgia
Obesità fattore predisponente i tumori. Dimagrire riduce i rischi di sviluppo

[ 1182 letture ]

Obesità fattore predisponente i tumori. Dimagrire riduce i rischi di sviluppo
La chirurgia bariatrica è efficace su dolori anca e ginocchia in obesità.

[ 1944 letture ]

La chirurgia bariatrica è efficace su dolori anca e ginocchia in obesità.
Chirurgia obesità Calabria e Roma. Ipertensione arteriosa ed obesità. Associazione pericolosa

[ 2192 letture ]

Chirurgia obesità Calabria e Roma. Ipertensione arteriosa ed obesità. Associazione pericolosa

[ Altro nella News Section ]





Per chirurgia etimologicamente si intende una attivita' lavorativa manuale. In effetti essa si identifica nella scienza che si occupa di studiare quelle malattie che potendo essere curate con le proprie mani vengono appunto dette chirurgiche.
Questo sito non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinita. Pertanto non può essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. L’autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata, e saranno comunque sottoposti a moderazione. Le immagini pubblicate potrebbero essere tratte da internet: qualora il loro uso violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’autore del sito che provvederà alla loro pronta rimozione.

Generazione pagina: 0.08 Secondi